Notizie su Palermo e Università » Città di Palermo » Operazione Vaccino, a Palermo arriva il carico dall’Aeronautica militare
Città di Palermo

Operazione Vaccino, a Palermo arriva il carico dall’Aeronautica militare

Alle 23,22, è atterrato all’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino” un C-27J AM dell’aeronautica militare 46esima Brigata proveniente dall’aeroporto hub di Pratica di Mare, dopo una tappa a Cagliari, con a bordo una prima trance di dosi di vaccino anti-covid della Pfizer. 
Satta in Sicilia l’operazione EOS Vaccine-Day.
Custodito nella pancia dell’aereo, il prezioso carico è stato sbarcato con l’assistenza dell’handler GH Palermo e quindi preso in carico dai Carabinieri, per il trasporto fino a Palermo. Domani, infatti, verranno somministrate le prime dosi ai sanitari degli ospedali del capoluogo siciliano.
“Esprimo ulteriore apprezzamento per l’impegno dell’Esercito e per il ruolo dell’aeroporto al servizio di esigenze di contrasto alla pandemia e di messa in sicurezza sanitaria nella nostra realtà locale – ha detto Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e della Città Metropolitana -, in sintonia con le scelte del governo nazionale”.
Dopo Le operazioni di sbarco merci, l’aereo ha ripreso quota verso un altro aeroporto Italiano.
“Nella lotta al virus, l’aeroporto di Palermo è parte del progetto di distribuzione del vaccino, come subhub, assieme ad altri aeroporti italiani – afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano – Continuiamo a dare il nostro contributo, in una battaglia che ci ha visti in prima linea sin dall’inizio della Pandemia in azioni per garantire maggiore sicurezza dei passeggeri”.