La Città di Palermo è un comune italiano di 674 435 abitanti capoluogo della Regione Siciliana.

È il quinto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano, Napoli e Torino, e venticinquesimo a livello europeo, nonché il principale centro urbano della Sicilia e dell’Italia insulare. La città metropolitana di Palermo conta una popolazione di circa 1.300.000 abitanti.

La zona di Palermo era in origine un’ampia pianura tagliata da fiumi, torrenti e ampie zone paludose nell’arco dei secoli bonificate, circondata da montagne (i monti di Palermo, le cui cime sono talvolta ricoperte dalla neve durante la stagione invernale.

La pianura di Palermo si affaccia sul golfo di Palermo e, insieme ai monti alle sue spalle, forma la Conca d’Oro che si estende per circa cento chilometri quadrati, cominciando da sotto i rilievi di Bagheria e Villabate ed andando da est sino ad ovest, ed era un tempo interamente coltivata ad agrumeto, da cui proviene il nome legato alle tipiche colorazioni dei frutti riecheggianti il dorato.

La disposizione del comune si estende lungo la fascia costiera, con media penetrazione nell’entroterra. I fiumi ed i torrenti che esistevano (Kemonia e Papireto) sono stati deviati o scorrono ancora sotto terra, ad eccezione dell’Oreto. Dalle montagne discendono giù fino al mare delle vallate create nel corso dei secoli dall’erosione delle acque. La valle dell’Oreto è la principale e attraversa la città. La valle delimita una linea di demarcazione tra la periferia est e il centro.