Notizie su Palermo e Università » amerigo vespucci » L’Amerigo Vespucci al porto di Palermo: visite gratuite al veliero
Università di Palermo

L’Amerigo Vespucci al porto di Palermo: visite gratuite al veliero

L'Amerigo Vespucci approderà a Palermo. La nave più antica della marina militare italiana sarà aperta alle visite, per la prima fase della campagna d'istruzione.

Un’occasione da non perdere per gli amanti delle imbarcazioni storiche e della marina, che potranno salire sulla nave-scuola di base a La Spezia, utilizzata ogni anno per la formazione e l’addestramento degli allievi ufficiali dell’Accademia navale.

Parliamo dell’Amerigo Vespucci, l’imbarcazione più antica della marina militare italiana, che ritorna per mare per la prima fase della campagna d’istruzione e per rendere onore alla “Capitale della cultura 2018“. Infatti, la nave farà tappa al porto di Palermo.

Il veliero sarà ormeggiato alla banchina Vittorio Veneto, da domani (venerdì 8 giugno) a domenica 10 giugno e sarà aperto alle visite (gratuite), senza alcuna prenotazione. Gli orari per visitare il veliero saranno: venerdì 8 giugno dalle 15 alle 19; sabato 9 giugno dalle 11 alle 12.30 e dalle 15 alle 17.30; domenica 10 giugno dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

Articoli Recenti: LiveUnict

Volotea, nuove offerte estive: voli a 9 euro anche da Catania

Volotea, nuove offerte estive: voli a 9 euro anche da Catania

Le promozioni per il periodo estivo di Volotea: si può partire con soli 9€ di biglietto di andata. Ecco le offerte dei voli che partono da Catania.

Sicilia, la cultura riparte: boom di visitatori nei musei e parchi archeologici

Sicilia, la cultura riparte: boom di visitatori nei musei e parchi archeologici

Il ponte del 2 giugno ha fatto registrare un boom di presenze nei siti culturali della nostra regione: quasi 10 mila visitatori hanno scelto di riscoprire le bellezze siciliane.

Metro Catania, le novità sull’apertura delle nuove fermate: c’è anche Cibali

Metro Catania, le novità sull’apertura delle nuove fermate: c’è anche Cibali

La metropolitana di Catania vuole ripartire. Così il direttore generale dell’FCE Fiore fa il punto sugli obiettivi per i mesi a venire.