Notizie su Palermo e Università » Altra Zona » News » Saldi estivi 2020: in Sicilia inizieranno in anticipo
News

Saldi estivi 2020: in Sicilia inizieranno in anticipo

saldi estivi 2020 sicilia
I saldi estivi 2020 in Siclia partiranno in anticipo. La desisione è stata presa per permettere ai commercianti siciliani di riprendersi dopo il lungo stop.

I saldi estivi 2020 in Sicilia inizieranno prima, a dispetto del resto d’Italia che partirà un mese dopo. La decisione è stata presa in comunione tra le associazioni di categoria e Girolamo Turano, assessore regionale alle Attività Produttive. Questa scelta dovrebbe permettere ai commercianti di riprendersi dal lungo stop, dovuto all’emergenza pandemia, e ripartire al più presto.

I saldi estivi 2020 in Sicilia, quindi, partiranno il primo di luglio, anziché l’1 agosto, come avverrà nel resto del Paese.

Accolta quindi la proposta di Confesercenti di mantenere la tradizionale data del mese di luglio per l’avvio degli sconti– si legge in una nota dell’associazione -, che derivava dai sondaggi effettuati tra i commercianti del settore moda dalle varie sedi provinciali in tutta l’Isola”.

Saldi in Sicilia: la maggioranza ha scelto luglio

La scelta di avviare i saldi il primo luglio– ha dichiarato il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella – è quella più giusta, poiché invoglierà agli acquisti i consumatori restii e al tempo stesso permetterà ai commercianti di recuperare rispetto alle vendite deludenti della riapertura post lockdown. Anche le grandi catene dello shopping e l’e-commerce, che già avevano messo in campo attività promozionali che minacciavano il commercio tradizionale avranno meno chances”.

La decisione di anticipare i saldi estivi, inoltre, giunge in seguito a un sondaggio condotto da Confesercenti Messina. l 61% degli intervistati, infatti, avrebbe espresso la preferenza di far iniziare i saldi già a giugno o a luglio, a dispetto del 38% di chi avrebbe preferito agosto.