Notizie su Palermo e Università » Città di Palermo » Cosa succede in città - Eventi » Palermo, in arrivo la prima “Zip-Line” dell’isola
Cosa succede in città - Eventi

Palermo, in arrivo la prima “Zip-Line” dell’isola

Palermo Zip Line
Foto di repertorio
A Palermo, a breve, nascerà una Zip-Line dell'isola: la teleferica che consentirà agli amanti degli sport estremi di tuffarsi dall'alto e raggiungere velocità comprese tra i 100 e i 120 km/h.

La Sicilia si prepara a saltare nel vuoto con la prima “Zip-Line“. Si troverà nel borgo di San Mauro Castelverde, sulle Madonie, in provincia di Palermo, l’unico comune italiano situato a  oltre 1000 metri di altitudine ad avere anche lo sbocco sul mare. Il tragitto ha una pendenza del 16% : si prevede, infatti, che si possano raggiungere velocità comprese tra i 100 e i 120 km/h. L’impianto di Zip-Line di San Mauro Castelverde è costituito da un cavo d’acciaio di 1650 metri e consentirà agli amanti degli sport estremi di tuffarsi verso il mare imbracati saldamente al cavo. Il volo consentirà di ammirare le bellezze del Parco delle Madonie, quasi come un falco che si tuffa in picchiata dall’alto dei cieli.

Ai due capi del percorso, per questioni di sicurezza, ci saranno due esperti che monteranno casco e imbracatura e l’assicureranno a una carrucola dotata di sistemi frenanti. La fine del percorso permette di arrivare a una sorta di casetta a cui è fissato il filo della teleferica.

La stazione di partenza, invece, verrà realizzata presso l’ex Convento dei Benedettini, mentre il punto di l’arrivo sarà lungo la strada provinciale che dal paese conduce alla frazione di Borrello, in contrada Pero. Per il progetto e la realizzazione dell’impianto, l’amministrazione Comunale di San Mauro Castelverde (Palermo) ha destinato circa 1 milione di euro.