Notizie su Palermo e Università » Università di Palermo » Intesa fra Unipa e Sicindustria per formare nuovi export manager
Lavoro Stage e Opportunità Università di Palermo

Intesa fra Unipa e Sicindustria per formare nuovi export manager

L’Università degli Studi di Palermo e Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, hanno siglato un accordo con l’obiettivo di formare Export Manager e professionalità in grado di supportare le imprese nei processi di internazionalizzazione.

Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, e l’Università di Palermo insieme per formare export manager, professionalità in grado di affiancare e supportare le imprese nei processi di internazionalizzazione. È questo l’obiettivo dell’accordo siglato da Nino Salerno, delegato degli industriali per l’internazionalizzazione, e Salvatore Casabona, coordinatore del corso di laurea in International Relations, Politics & Trade.

L’intesa è stata sottoscritta da Salvatore CasabonaCoordinatore del Corso di laurea in “International Relations, Politics & Trade” del Dipartimento di Scienze Politiche e delle relazioni internazionali di UniPa, e da Nino SalernoDelegato degli industriali per l’internazionalizzazione.

Il tema delle competenze e dell’innovazione – afferma Nino Salerno – interessa tutto il sistema produttivo ed è la vera sfida alla quale siamo chiamati. Il futuro delle nostre imprese passa dalla formazione dei nostri giovani. E noi siamo pronti a mettere tutto il nostro know how a loro disposizione. Nell’ultimo anno il tessuto produttivo e quello sociale sono stati messi a durissima prova e non siamo ancora fuori dal tunnel. Secondo le ultime rilevazioni dell’Ice aggiornate a dicembre 2020, la Sicilia ha visto crollare l’export del 24,2%. Ma le potenzialità delle nostre imprese sono enormi: non è il momento di lasciare, ma di raddoppiare puntando proprio sui nostri giovani”.

Questo accordo – sottolinea Salvatore Casabona – rappresenta per noi il punto di arrivo di un lungo e fruttuoso percorso di collaborazione e direi amicizia. Gli studenti del corso, in ragione delle competenze specifiche sui temi del commercio internazionale e della piena padronanza della lingua inglese (a cui molto spesso si affianca la conoscenza di almeno un’altra lingua straniera), collaborano già da tempo con Sicindustria e con le aziende associate. Il nostro intento è quello di formare risorse umane in grado di supportare le imprese siciliane nei processi di internazionalizzazione e di fornire ai nostri ragazzi il maggior numero di opportunità qualificate e qualificanti di collocamento sul mercato del lavoro”.