Notizie su Palermo e Università » Città di Palermo » Riapre il viadotto Himera, assente il presidente Musumeci
Città di Palermo

Riapre il viadotto Himera, assente il presidente Musumeci

Crollò improvvisamente 5 anni fa spezzando in due i collegamenti da Palermo a Catania. Presenti, oltre al ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli, tutti i deputati M5S all'Ars che hanno chiesto le dimissioni dell'assessore Falcone. Musumeci sui social aveva scritto "Non c'è nulla da festeggiare"“

Riapre dopo 5 anni di attesa il nuovo viadotto Himera. Alla presenza del ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli l’Anas ha inaugurato il tratto stradale dell’autostrada A19 Palermo-Catania. Il ponte sarà riaperto al traffico nel pomeriggio. Cinque anni fa alcuni piloni cedettero a causa di una frana, la chiusura del viadotto spezzo’ in due l’autostrada con notevoli disagi per la circolazione. Alla cerimonia presenti anche il vice ministro Giancarlo Cancelleri e i deputati M5s all’Ars.

“Penso che le dimissioni dovrebbero rassegnarle tutti quanti alla Regione, la montagna franata 5 anni fa, che fece sedere i piloni del ponte Imera, sta ancora lì e non hanno mosso un dito”. Cosi il vice ministro delle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri ai cronisti, a margine dell’inaugurazione del ponte Himera dopo 5 anni di lavori, a proposito delle dimissioni , respinte dal governatore Nello Musumeci dell’assessore ai Trasporti Marco Falcone che aveva promesso la remissione delle deleghe nel caso in cui l’Anas avesse riaperto il viadotto il 31 luglio come annunciato nelle scorse settimane non credendo agli impegni assunti dopo i tanti rinvii.

Il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, non è presente alla cerimonia di inaugurazione del viadotto Himera. Il governatore non ha inviato neppure un assessore. Da mesi tra Regione siciliana e Anas è in corso una dura polemica proprio sulla gestione dei tanti cantieri aperti nell’isola. Nei mesi scorsi, Musumeci aveva persino presentato una diffida nei confronti di Anas.

Viadotto Himera, l’Anas: “No ai paragoni con il ponte di Genova”

Il ponte di Genova è un simbolo, è stata una tragedia e penso che il fatto che sia stato rifatto con tempistiche e modalità sui generis rappresenti un’evidenza per tutti.
Lo ha detto l’amministratore delegato di Anas, Massimo Simonini, nel corso della presentazione di riapertura del viadotto Himera. «Non possiamo confrontare – ha aggiunto – un’attività di routine quale è questa qua ad un Ponte, con quello che è successo a Genova. Senza considerare che sono state avviate delle normative particolari, c’è stato un commissario che ha derogato praticamente a tutto e sotto certi profili non ha avuto necessità di alcuni pareri particolarmente difficili, quindi è stato un buon risultato. E’ stato un risultato positivo e siamo contenti che lo sia stato però va fatta una distinzione rispetto a tutto il resto d’Italia quindi non è proprio la stessa cosa».