Notizie su Palermo e Università » Altra Zona » News » UniPa, si laurea a 97 anni: la storia del palermitano Giuseppe
News

UniPa, si laurea a 97 anni: la storia del palermitano Giuseppe

Giuseppe Paternò, classe 1923, è stato proclamato dottore in “Studi filosofici e storici” a quasi 97 anni.

Giuseppe Paternò97 anni, oggi è diventato dottore. Ha scelto un corso di laurea in studi storici e filosofici e la sua tesi verterà proprio sui luoghi storicamente significativi della sua città, Palermo.

La sua famiglia, che vede la nascita di Giuseppe il 10 settembre 1923, era di umili condizioni, per questo la sua immediata priorità non fu quella degli studi: ha fatto il fattorino e ha lavorato in una birreria prima di conseguire, con non poche difficoltà, il diploma di geometra a 31 anni, utile per essere assunto dalle Ferrovie dello Stato dove è rimasto sino alla pensione.

Nonno Giuseppe e il sogno della laurea – Ha colto l’occasione della pensione per dedicarsi finalmente agli studi che tanto l’hanno appassionato e nel 2017, a 94 anni, ha deciso di intraprendere il percorso universitario che, adesso, si appresta a coronare. Il lodevole percorso accademico del sign. Giuseppe  che è giunto a termine questo pomeriggio, alla presenza della relatrice dott.ssa Rossella Cencila, dei suoi due figli e dei nipoti, pronti a festeggiare con lui.

Le congratulazioni dell’Ateneo espresse dal Rettore, prof. Fabrizio Micari:

Giuseppe Paternò, il più anziano studente italiano, ha fatto sapere al rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari, che adesso penserà anche alla laurea specialistica.

“Esprimo a nome di tutta la nostra comunità accademica le più sentite ed affettuose congratulazioni per questo importante traguardo raggiunto. Abbiamo seguito fin dall’inizio la brillante carriera universitaria del dott. Paternò, che ci testimonia come con la passione e la volontà si possa raggiungere ogni risultato. Lo ringrazio per lo straordinario esempio di vita, di cultura e di determinazione che dà a tutti noi”.