News

Palermo-Catania, arriva il treno veloce: andata e ritorno in meno di 2 ore

Una nuova commessa di 186 milioni è stata assegnata a una cordata di imprese per il raddoppio di un tratto della linea Palermo-Catania.

È stato aggiudicato un contratto da 186 milioni di euro per progettare e eseguire i lavori di raddoppio di una settore di 38 chilometri sul percorso ferroviario Bicocca-Catenanuova, linea che collega Palermo a Catania.

Tra i vincitori abbiamo Salini Impregilo e Astaldi, e in modo più preciso il contratto è stato assegnato al raggruppamento di imprese composto da Salini Impregilo (51,308%), Astaldi (34,226%), SIFEL (7,327%) e CLF (7,139%).

I lavori dureranno circa 54 mesi, comprendendo anche i 6 mesi di progettazione, e termineranno nel 2022. Questa nuova struttura migliorerà i collegamenti siciliani e permetterà di ridurre i tempi di viaggio, grazie all’attivazione di un primo binario velocizzato nel 2020.

I treni riusciranno a viaggiare a una velocità massima di 200 km/h. Inoltre, entro la fine del 2025, grazie ad altre opere, sarà possibile compiere il viaggio Palermo-Catania, andata e ritorno, in meno di due ore.


LE MIGLIORI OFFERTE DI NATALE SU AMAZON

 

About the author

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Leggi articolo precedente:
PALERMO – Qualità della vita: la città si trova in fondo alla classifica

Palermo si piazza nelle ultime posizioni secondo una ricerca, che tiene conto della qualità della vita ed è curata dal...

Chiudi