Architettura Ateneo Ingegneria

PALERMO – Ad Architettura seminario con CFP, Edilizia sostenibile e certificazioni

Le nuove prospettive per l’evoluzione del comparto delle costruzioni verranno approfondite Martedì 14 giugno dalle 9 alle 13.30 nell’Aula Magna del Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo nell’ambito del convegno nazionale ‘Nuove opportunità e procedure per l’edilizia sostenibile’ organizzato dal Comune di Palermo e dal Green Building Council Italia, l’associazione che ha portato in tutto il mondo la certificazione LEED degli edifici.Le recenti normative introdotte a livello nazionale e comunitario hanno innalzato l’asticella della sostenibilità ecologica per il settore pubblico.
Il seminario fa parte di un ciclo di incontri organizzati in tutta Italia e che vedono il riconoscimento di CFP per Architetti e Ingegneri

I bandi per l’edilizia dovranno rispettare criteri ambientali minimi definiti da un recente decreto governativo. Contemporaneamente, si stanno aprendo interessanti opportunità legate alla disponibilità di risorse europee, nazionali e regionali. Il solo FESR Sicilia 2014-20 prevede finanziamenti per 847 milioni di euro per le fonti rinnovabili, l’efficienza e la mobilità sostenibile.

Il nuovo Conto Termico, operativo dal 1 giugno, che destina 200 milioni di euro a per migliorare le prestazioni degli edifici pubblici italiani, può essere utilizzato congiuntamente al Fondo Kyoto che prevede 248 milioni di euro per le scuole.
‘L’Amministrazione comunale – afferma il Sindaco – è già da tempo incamminata su un percorso di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica del proprio patrimonio edilizio, con un particolare riguardo al settore delle scuole, sia per la loro consistenza numerica che per il potente ruolo di educazione e formazione che esse svolgono nell’indirizzare ed abituare le nuove generazioni a comportamenti di cittadinanza virtuosa nei confronti dei temi del rispetto dell’ambiente e della salvaguardia delle risorse.’
Proprio nell’ambito del convegno, il Sindaco Leoluca Orlando consegnerà ad un asilo nido la prima targa di efficienza energetica della città per edifici scolastici, che testimonia l’azione forte dell’amministrazione in questo campo.
‘Queste certificazioni – secondo l’assessore all’energia e all’innovazione, Gianfranco Rizzo – sono il necessario preludio alla partecipazione, con prospettive di successo, ai bandi di finanziamento agevolato di cui si parlerà ampiamente nell’incontro.’
Per Gianni Silvestrini, presidente del Green Building Council Italia, ‘la certificazione energetico-ambientale, validata da terzi, rappresenta uno strumento molto efficace per qualificare la trasformazione del comparto edilizio che nei prossimi anni vedrà una forte accelerazione’.

‘Gli obiettivi climatici al 2030 – spiega – implicano un deciso cambio di marcia, con il passaggio alla riqualificazione ‘spinta’ di interi edifici che consente di ridurre i consumi del 60-80%. Gli enti locali possono fare da apripista in questa corsa, grazie ad incentivi generosi. Ma bisogna essere preparati e le certificazioni energetico ambientali, diffuse ormai in tutto il mondo, possono aiutare le varie fasi degli interventi, dalla progettazione degli interventi alla scelta dei materiali, dal risparmio di energia a quello dell’acqua’.

About the author

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Leggi articolo precedente:
LAVORO – Il Policlinico di Palermo ricerca un esperto in comunicazione

Lavoro Esperto Comunicazione - Il policlinico di Palermo, Azienda Ospedaliera dell'Università degli Studi di Palermo, cerca un esperto comunicazione. Policlinico "Paolo...

Chiudi