Ateneo

UNIPA – Stipulata convenzione con MusALab: al via tirocini e laboratori

Atta a diffondere e far crescere la cultura teatrale, artistica e letteraria, la convenzione favorirà visite e tirocini agli studenti palermitani.

Ideata da Anna Sica, docente di Storia del Teatro dello Spettacolo, in accordo con Leonardo Samonà, direttore del dipartimento di Scienze Umanistiche e Salvatore Tedesco, coordinatore del CdS del DAMS, è stata finalmente stipulata una convenzione tra l’Università di Palermo e il museo archivio laboratorio Franca Rame – Dario Fo. L’obiettivo è dei migliori: far crescere gli studenti e la cultura generale in campo artistico, letterario e teatrale, oltre che a diffonderla.

A questo proposito, la convenzione dà già i suoi frutti: è infatti atta a promuovere non solo tirocini di formazione in ambito artistico ed archivistico, ma altresì si propone di favorire attività laboratoriali e didattiche presso le strutture del MusALab stesso. Tutto questo avverà con l’aiuto dei membri stessi del museo archivio laboratorio, personalità importanti del mondo teatrale e studiosi del genere unico di teatro portato avanti dalla coppia Rame – Fo. Sarà inoltre garantito un più semplice accesso agli archivi sia agli studenti che ai docenti e dottorandi, al fine di ampliare i propri lavori di ricerca sul patrimonio artistico.

MusALab, si ricordi, ha come scopo la crescita dell’arte, favorendo l’approccio culturale tramite scambi, tirocini, gruppi studio, fino alla professionalizzazione stessa del turismo. Una convenzione davvero unica per gli studenti palermitani, dunque, che si trovano così di fronte ad una parte importantissima dell’arte internazionale, resa tra l’altro patrimonio stesso della storia artistica italiana.

About the author

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Leggi articolo precedente:
UNIPA – Studente diventa vicepresidente Wikimedia

Studente palermitano diventa vicepresidente di Wikimedia Italia: aveva conseguito la triennale col massimo dei voti e adesso prosegue con una...

Chiudi