PALERMO – Ritornano i vigilantes su tram e bus

A Palermo ritornano i controlli e la sicurezza. Infatti, a bordo di bus e tram saranno presenti vigilantes senza armi. Il loro compito sarà quello di garantire la sicurezza a bordo e di far munire di biglietto i passeggeri. 

Entreranno in azione già a partire dal prossimo fine settimana e per tutta l’estate. L’Amat ha aggiudicato alla ditta Securpol di Palermo l’appalto per la vigilanza a bordo dei mezzi. Saranno 28 i vigilantes impegnati durante le otto ore del giorno nelle linee 101, 806 e sulla linea 1 del tram.

Un’iniziativa che nasce per portare avanti la lotta all’evasione che in Sicilia diventa una vera e propria odissea, soprattutto per quanto riguarda le sanzioni sui mezzi pubblici, molto inferiore a quelle dei vigili urbani. Quasi uno su due prende i mezzi pubblici senza pagare. E il dato più avvilente è che nel 2016 solo 400 passeggeri beccati senza biglietto su bus e tram hanno pagato la sanzione da 53,40 euro: 400 multati su 5.319, solo il 7,5 per cento. Significa che il 92,5 per cento dei viaggiatori che hanno preso i mezzi Amat gratis, e che sono stati per questo multati, ha stracciato il verbale appena ha messo piede fuori dalla vettura.

L’ausilio dei vigilantes permetterà di evitare episodi sgradevoli. Secondo il vice presidente dell’Amata, Diego Bellia: “Abbiamo ritenuto che le armi non fossero necessarie. Si tratta di personale specializzato che ha le competenze per assicurare condizioni di viaggio tranquille.  “Quando la scuola finisce — continua Bellia — i ragazzini vanno al mare e sono capitati diversi episodi sgradevoli”.

La novità di quest’anno sarà la possibilità per i  i vigilantes di sostituire i controllori quando non sono a bordo. Le guardie giurate dovranno occuparsi prevalentemente di far munire i passeggeri di ticket.

Articoli correlati

PALERMO – Per la festa dell’onestà la presentazione del libro “La mafia e i suoi s... Il giornalista catanese Cirino Cristaldi approda a Palermo per un'altra tappa di presentazione del suo libro che sta diventando un cult: "La mafia e i...
ISTAT – In Sicilia non si legge, Palermo fanalino di coda Leggere un libro, cartaceo o digitale che sia, gioca un ruolo fondamentale nella crescita della persona e nello sviluppo di capacità e competenze che ...
PALERMO – Panormus la scuola adotta la città Prendendo le mosse dal recupero della memoria e dalla valorizzazione della propria cultura - il progetto in parola è diventato un impegno sentito e co...
PALERMO – Tre fiction sulla mafia: Libero Grassi, Mario Francese ed Emanuela Loi Il connubio Mafia e Cinema è più attivo che mai. Si iniziò con la Piovra passando per Squadra Antimafia e tanti altri ancora. La Taodue per Mediaset c...
PALERMO – La città candidata “Capitale italiana della cultura 2018” Ottime notizie per la città di Palermo. Infatti, il capoluogo siciliano prova a inseguire un sogno, quello di "Capitale italiana della cultura 2018". ...
Fabrizio Micari a Castelvetrano, incontro con Felice Errante Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, ha incontrato stamattina il  Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, pro...
GARANZIA GIOVANI – In arrivo i pagamenti, ma sportelli per informazioni quasi inesistenti Evidente carenza di centri per l'impiego a Palermo, denunciata una insufficiente presenza di sportelli per garantire i servizi di assistenza ai giovan...
UNIPA – Risparmio energetico e mobilità sostenibile, l’Università di Palermo aderisce al... Il 19 febbraio s’illumina di meno non solo i più grandi monumenti italiani ,ma anche altri siti principali della città di Palermo.Partecipe anche ...
PALERMO – Arriva la 1° Giornata della trasparenza 2016 La giornata della Trasparenza, si svolgerà presso l'Aula Consiliare di Palazzo delle Aquile, ha lo scopo di coinvolgere cittadini, associazioni, porta...


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
NIMUN – Netherlands & Italy Model United Nations

L'associazione no profit Global Action, l'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia e il Reale Istituto Neerlandese in Italia...

Chiudi