UNIPA – Non le permettono di allattare durante il test: candidata fa ricorso e viene ammessa

Penalizzata durante il test d’ammissione a Unipa perché doveva allattare il figlio, ha avuto da poco la sua rivincita, grazie a una sentenza.

Al centro del caso c’è l’Università di Palermo, che non ha permesso a una neomamma di svolgere la prova. La donna si era presentata al test di Logopedia di Unipa. Durante il concorso, aveva chiesto di potersi allontanare sotto sorveglianza della commissione per poter allattare il figlio di 6 giorni. Ma la risposta da parte dell’Ateneo non è stata positiva: le chiesero di scegliere tra il figlio e il test. La donna aveva quindi risposto in pochi minuti alle domande del test, per poi correre dal figlio. Il risultato non era stato per nulla positivo, considerando che la candidata aveva potuto sfruttare qualche minuto a fronte delle 3 ore disponibili per gli altri aspiranti logopedisti.

I fatti risalgono a settembre del 2014. La donna ha però ottenuto la sua rivincita, è difatti arrivata una sentenza importante dal Consiglio di giustizia amministrativa.

“La condotta dell’amministrazione non appare in linea con i principi di solidarietà sociale e di tutela della maternità. La tesi difensiva dell’università secondo la quale alla ricorrente non è stato impedito di allattare appare rigidamente formalistica se non addirittura ipocritamente sofistica”, si legge nella sentenza dei giudici. Una giudizio molto diverso da quello espresso dal Tar, che aveva invece appoggiato la decisione dell’Ateneo palermitano.

Decisiva per la sentenza del Cga la motivazione del ricorso della donna, che ha sottolineato di essere caduta “in uno stato di disagio e di stress”, dopo la decisione della commissione.

“Lo stato di puerperio comporta impegno e sforzo fisico e psicologico ed è compito dell’amministrazione, in aderenza al principio di eguaglianza espresso dall’articolo 3 della Costituzione approntare, nei limiti del possibile, ogni misura solidaristica per alleviare i gravosi maggiori oneri materiali e morali incombenti sulla donna”, spiegano i giudici nella sentenza.

La donna è stata ammessa in soprannumero al corso di Logopedia. Ma, al di là del lieto fine della vicenda, la sentenza pone questioni importanti relative all’allattamento delle donne.

Articoli correlati

Tullio De Mauro, Fedeli: “Sua eredità culturale sarà approfondita nelle scuole Studiare, comprendere e mettere a frutto l’eredità culturale e metodologica di Tullio De Mauro all’interno della scuola, l’istituzione al servizio del...
UNIPA – A Economia prima dell’esame, tutti cantano l’inno a squarciagola [VIDEO] Succede nella storia aula IV di Economia - Tutti insieme per la nazionale, gli studenti si riuniscono in Ateneo per tifare insieme gli azzurri. Tutti ...
E’ morto Giovanni Giudice. Aveva insegnato per molti anni all’Unipa E' morto Giovanni Giudice, a 83 anni dopo una lunga malattia. Biologo e ed ex parlamentare ha insegnato per molti anni istologia ed embriologia, anato...
UNIPA – Superquark all’Università di Palermo, nella prossima puntata si parlerà di prod... Scatta il conto alla rovescia per la puntata di Superquark girata lo scorso 18 aprile all'Università di Palermo. Il prossimo mercoledì 3 agosto, nella...
UNIPA – Aggressione davanti all’Università, ragazza si rifugia al bar di Architettura Una ragazza è stata aggredita davanti all'Università di Palermo. La donna, mentre stava cercando parcheggio in via Ernesto Basile, è stata aggredita a...
Boom di Imprese giovanili al Sud, crescita del +0,73% Imprese giovanili, cosa cambia al Sud? Segnali di vitalità in arrivo dal sistema imprenditoriale del Mezzogiorno nel secondo trimestre dell’anno. Tra ...
PALERMO – Naturalità del parto, mostra fotografica al Civico di Palermo 1Un progetto fotografico che nasce dalla collaborazione fra l’Unità di Ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Civico di Palermo e l’Ersu Palermo. Il p...
#GraduationDayUniPa2016, anche a Palermo il primo Graduation Day Dopo l'Università di Catania, anche a Palermo, il primo graduation day. La cerimonia è fissata per il prossimo giovedì 28 luglio 2016, alle ore 18.00...
Affitti universitari – Crescono i prezzi a Palermo, affitti più cari dell’8% Si riparte con l'Università, a ripartire soprattutto è degli affitti, pronto ad intercettare la domanda di circa 850mila studenti  fuori sede d’Italia...


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Mondiali di Orienteering, dal 22 al 28 ottobre a Palermo la 16esima edizione

Si disputeranno a Palermo, dal 22 al 28 aprile prossimi, i Mondiali di Orienteering, giunti alla loro 16esima edizione. Il...

Chiudi