PALERMO – Tre fiction sulla mafia: Libero Grassi, Mario Francese ed Emanuela Loi

Il connubio Mafia e Cinema è più attivo che mai. Si iniziò con la Piovra passando per Squadra Antimafia e tanti altri ancora. La Taodue per Mediaset ci crede ancora e ha ideato il progetto  “Liberi sognatori. Le idee non si spezzano mai”, un ritorno sul piccolo schermo che ha l’intento di sottolineare le figure di eroi oscurati dal mito mafioso.

A Palermo, verranno girate tre fiction in particolare: una su Libero Grassi, una sul cronista del Giornale di Sicilia Mario Francese e una sull’agente Emanuela Loi – che morirà nella strage di via D’Amelio, unica poliziotta donna uccisa dalla mafia.

Non è un caso che la Sicilia sia rimasta stereotipata come isola mafiosa, vista la mole di film e telefilm di cui è protagonista, insieme alla mafia, ovviamente. Il giornalista catanese Cirino Cristaldi, ha pubblicato un lavoro arduo, La Mafia e i suoi stereotipi televisivi, dove enumera puntigliosamente tutta la produzione che ruota intorno al business cinematografico.

Al momento, Palermo è piena di set e cast d’eccezione, distribuiti in diverse parti della città. Libero Grassi sarà interpretato dal magistrale Giorgio Tirabassi, sempre in prima fila nell’impersonare grandi figure antimafia. Mentre, a interpretare il ruolo di Mario Francese, sarà Claudio Gioè e Marco Bocci in quelli del fratello Giuseppe. Infine, la storia di Emanuela Loi sarà interpretata da Greta Scarano.

Con ‘Liberi sognatori. Le idee non si spezzano mai’ – spiega il produttore Pietro Valsecchi – vogliamo raccontare ai più giovani, che spesso ignorano le pagine più buie della nostra Storia, i nomi e le vicende delle donne e degli uomini che sono stati in prima linea contro la violenza e le ingiustizie. La linea editoriale da me sviluppata con Umberto Ambrosoli si basa infatti sull’idea che la fiction televisiva possa trasmettere contenuti etici profondi attraverso un linguaggio emotivamente coinvolgeente in grado di parlare nel profondo alla coscienza degli spettatori”.

Articoli correlati

All’Ismett di Palermo inaugurata la nuova “sala ibrida” Una sala operatoria ibrida per interventi cardiovascolari d’avanguardia, l’unica a Sud di Roma e quindi destinata a diventare punto di riferimento per...
PALERMO – Atti vandalici contro Falcone: bruciata anche un’immagine del giudice Dopo i danneggiamenti inferti al busto di Giovanni Falcone in una scuola, Palermo assiste ancora ad atti d’inciviltà contro la memoria del giudice ant...
PALERMO – Panormus la scuola adotta la città Prendendo le mosse dal recupero della memoria e dalla valorizzazione della propria cultura - il progetto in parola è diventato un impegno sentito e co...
Palermo capitale della Cultura 2018: comincia un anno importante per il capoluogo Con il 2018 comincia l’anno che vedrà il capoluogo di regione capitale della Cultura e delle culture. L’annuncio del ministro Dario Franceschini risal...
UNIPA – Arriva il bosco di ‘No Smog Mobility’. 60 platani all’interno della ... No smog mobility, sessanta alberi da piantare all'interno della cittadella universitaria di Palermo.Sono sessanta platani che daranno vita al "...
PALERMO – La città candidata “Capitale italiana della cultura 2018” Ottime notizie per la città di Palermo. Infatti, il capoluogo siciliano prova a inseguire un sogno, quello di "Capitale italiana della cultura 2018". ...
GARANZIA GIOVANI – In arrivo i pagamenti, ma sportelli per informazioni quasi inesistenti Evidente carenza di centri per l'impiego a Palermo, denunciata una insufficiente presenza di sportelli per garantire i servizi di assistenza ai giovan...
PALERMO – Si festeggiano gli 80 anni di Goffredo Fofi Protagonista della giornata di domani sarà l'amato Goffredo Fofi, per i suoi 80 anni. Un evento dal titolo "Goffredo felicissimo!" Nella giornata di ...
Mafia: indagine fra gli studenti, 1 su 5, ci si convive, la metà non conoscono Chinnici Indagine centro studi Pio La Torre su giovani sicilianiIl 76% degli studenti siciliani interpellati sente parlare del fenomeno mafioso come "qua...


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
UNIPA – Pubblicato il bando 2016/17 per collaborazioni a tempo parziale per studenti

All’Università di Palermo verranno assegnati 154 incarichi di collaborazione a tempo parziale per l’A.A. 2016 2017. L’incarico prevede la collaborazione...

Chiudi